Iscriviti alla newsletter


logo adgblog

Categorie

Archivi

Quando si usa “anch’io”, “neanch’io”, “anche a me”, “neanche a me”

anch'io neanch'io anche a me neanche a me

Durante le attività di conversazione non pochi studenti d’italiano L2/LS hanno difficoltà a usare queste parole. Vediamo di fare chiarezza attraverso alcuni mini dialoghi.

Conversazione 1:
Giulia: Io guardo sempre il telegiornale la sera, e tu? (positivo)
Luciano: Anch’io. (positivo)

Conversazione 2:
Giulia: Non ho mai bevuto succo di pomodoro a colazione, e tu? (negativo)
Luciano: Neanch’io. (negativo)

Conversazione 3:
Giulia: Io guardo sempre il telegiornale la sera, e tu? (positivo)
Simone: Io no invece. (in contrasto col positivo)

Conversazione 2:
Giulia: Non ho mai assaggiato il gorgonzola, e tu? (negativo)
Maria: Io invece sì: è buonissimo! (in contrasto col negativo)

Nota:

  1. “Anch’io” oppure “pure io”.
  2. “Neanch’io” oppure “neppure io” o “nemmeno io”.
  3. “Io no invece” oppure “io invece no” o semplicemente “io no”.
  4. “Io sì invece” oppure “io invece sì” o semplicemente “io sì”.

Conversazione 1:
Giulia: A me piacciono molto i film francesi e a te? (positivo)
Luciano: Anche a me. (positivo)

Conversazione 2:
Giulia: Non mi sono mai piaciute le riviste di gossip… (negativo)
Luciano: Neanche a me. (negativo)

Conversazione 3:
Giulia: Mi è piaciuto molto l’ultimo film di Salvatores… (positivo)
Simone: A me no invece. (in contrasto col positivo)

Conversazione 2:
Giulia: Non mi sono mai piaciute le riviste di gossip… (negativo)
Maria: A me invece sì. (in contrasto col negativo)

Nota:

  1. “Anche a me” oppure “pure a me”.
  2. “Neanche a me” oppure “neppure a me” o “nemmeno a me”.
  3. “A me no invece” oppure “A me invece no” o semplicemente “A me no”.
  4. “A me sì invece” oppure “A me invece sì” o semplicemente “A me sì”.

Se ti è piaciuta questa lezione puoi ringraziarci offrendoci un caffè!

buy me a coffee
Clicca sull’immagine

Articoli correlati

I pronomi indiretti
I pronomi diretti
20 domande per fare conversazione con il passato prossimo
Italiano con le canzoni: Vengo anch’io. No tu no di Enzo Jannacci

Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze.

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare corsi di lingua italiana per stranieri, corsi di storia dell’arte, corsi di disegno e pittura.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareAnobiiTikTok e Instagram.

Newsletter

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità di adgblog iscriviti alla nostra newsletter.

Crediti

Foto di Owantana da Pixabay

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.