Iscriviti alla newsletter


logo adgblog

Categorie

Archivi

Febbraio 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28  

L’italiano con la cucina vegetale: torta di pere e cioccolato

Miglioriamo l’italiano con la deliziosa ricetta della torta di pere e cioccolato presentata da Carlotta di Cucina Botanica. Svolgete le tre attività adatte a livelli A1/A2 e leccatevi i baffi!

Attività 1

Guarda il video e rispondi alle domande.

Attività 2

Dopo avere guardato il video, leggi il testo trascritto della ricetta e inserisci le parole mancanti scegliendo tra quelle indicate . Alla fine, guarda nuovamente il video e controlla se hai risposto correttamente.

Queste sono le parole da inserire:

cannella, centimetri, cubetti, farine, fettine, fondente, girasole, integrale, meraviglioso, raffreddare, sapore, tortiera, vegetale, zucchero

Per prima cosa tagliamo 3 pere, due le faremo a ________ e le terremo in una ciotola, mentre l’altra la faremo a ________ lunghe e sottili. Ora le teniamo da parte per qualche minuto, mentre prepariamo l’impasto della torta. Prendiamo una ciotola capiente e versiamo le _________: io ho scelto di usare due farine, metà zero e metà ________, e ho usato 150 grammi di ciascuna. Aggiungiamo poi mezzo cucchiaino di sale, una bustina di lievito vanigliato e un cucchiaino abbondante di _________. Mescoliamo per uniformare gli ingredienti e ora aggiungiamo i liquidi: 320 grammi di latte ________, va bene quello che preferiamo, e 100 grammi di olio di semi di _________. Infine aggiungiamo 180 grammi di zucchero; io ho usato quello di cocco perché mi piace molto il ________ caramellato che dà ai dolci, ma in alternativa va benissimo anche lo zucchero di canna. Mescoliamo fino a raggiungere un composto omogeneo e aggiungiamo le pere che prima abbiamo tagliato a cubetti insieme a 80 grammi di cioccolato _________ tagliato a pezzetti. Mescoliamo il tutto un’ultima volta e trasferiamo il composto in una ________ dai bordi alti, la mia ha un diametro di 24 ________. A questo punto, passiamo alla decorazione della torta usando le fettine lunghe e sottili di pera che abbiamo tagliato prima. Io le ho disposte a spirale in questo modo, ma ovviamente potete scegliere di fare la decorazione che più vi piace. Per renderle più dorate durante la cottura, e più saporite, le ho spolverate con dello ________ prima di infornare. La nostra torta cuocerà in forno statico a 180° per 45/50 minuti. Vi consiglio di fare la classica prova con lo stuzzicadenti prima di toglierla definitivamente dal forno. Una volta pronta, eccola qui semplicemente perfetta. La vostra cucina si sarà inondata di un profumo _________ e sono certa che non vedrete l’ora di mangiarla, ma lasciatela _________ per un po’ prima di tagliarla, se ci riuscite, e poi ovviamente fatemi sapere cosa ne pensate.

Attività 3

L’ideatrice e creatrice di Cucina Botanica si chiama Carlotta Perego ed è proprio lei che la cuoca nel video. Leggi cosa racconta di se stessa nel suo sito internet e rispondi alle domande:

  1. Perché Carlotta ha lasciato il suo lavoro nel campo della moda ed è partita per Los Angeles?
  2. Che cosa ha studiato a Los Angeles?
  3. Che materie ha insegnato nella scuola di Los Angeles?
  4. Che cosa pensa Carlotta della cucina vegana?
  5. Perché ha creato il sito Cucina Botanica?

Se queste attività ti sono piaciute potresti offrirci un caffè… o due!

buy me a coffee
Clicca sull’immagine

Articoli correlati

Cucina vegetariana

Una videoricetta interattiva sul cavolo nero (Cucina Botanica)
Video ed esercizi interattivi sulla frittata
L’italiano con l’agricoltura: esercizi di lessico con gli aforismi sull’olio
Impariamo le espressioni e i modi di dire con l’uovo
Impariamo a conoscere il pane con 4 attività interattive
Italiano con la frutta: il limone

Adgblog è il blog ufficiale dell’Accademia del Giglio, scuola di lingua, arte e cultura a Firenze.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareAnobiiTikTok e Instagram.

Crediti

Il video è tratto dal canale Youtube di Cucina botanica

Newsletter

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità di adgblog iscriviti alla nostra newsletter.

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.