Iscriviti alla newsletter


logo adgblog

Categorie

Archivi

Dicembre 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

L’italiano con il giallo: “Mistero siciliano”

Locandine film gialli

Avete mai letto un giallo in lingua italiana? Oppure avete mai visto un film poliziesco in italiano? Conoscete il linguaggio del crimine? Mettetevi alla prova con queste attività.

Attività 1. Leggete il seguente brano.

MISTERO SICILIANO
Quando il cadavere di Franco Corleone venne ritrovato in una discarica vicino all’autostrada, era chiaro che la guerra tra il clan dei Prisco e quello dei Botrani era ormai cominciata e io mi ci trovavo proprio nel bel mezzo. Tre latitanti e quattro incensurati erano già stati uccisi, fatti fuori in vario modo: Gennaro il macellaio era stato sgozzato nel suo negozio, Tituzzo lo spacciatore e i suoi due figli erano stati assassinati in un agguato a un semaforo in pieno giorno, e quei tre criminali invece erano stati spazzati via da una mitragliata nel cuore della notte a dieci metri dalla questura. Le mie indagini però brancolavano nel buio, non riuscivo a scoprire chi aveva acceso la miccia del conflitto e soprattutto perché l’aveva accesa.

  • Le parole in grassetto riguardano il linguaggio del crimine o poliziesco. Quante ne conoscete? Provate a abbinarle al loro significato.
  1. cadavere
  2. clan
  3. latitanti
  4. incensurati
  5. fatti fuori
  6. sgozzato
  7. spacciatore
  8. assassinati
  9. agguato
  10. mitragliata
  11. questura
  12. indagini

a) persona che si nasconde e sfugge alle forze dell’ordine, sottraendosi a un arresto.

b) persone che non hanno precedenti penali.

c) imboscata che si tende al nemico per coglierlo alla sprovvista e assalirlo con minor pericolo.

d) raffica di mitragliatrice.

e) ricerche che hanno il fine di appurare la verità intorno a fatti determinati.

f) uccisi per ragioni criminali.

g) corpo umano dopo la morte.

h) eliminati.

i) chi vende o diffonde cose illegali, di solito droga.

l) la centrale di polizia.

m) gruppo di persone che hanno comuni interessi, non sempre chiari né lodevoli.

n) ucciso con un arma che provoca un taglio netto alla gola.

Attività 2. Leggete la seconda parte del brano precedente e inserite negli spazi le seguenti forme passive:

  1. essere travolto
  2. Sono stato tradito
  3. ero sospettato
  4. Erano state dette
  5. veniva adesso mandata
  6. fossi ormai condannato

Gli equilibri tra famiglie mafiose duravano a Sciacca da decenni; perché questa pace tra uomini d’onore (a) ________________________ in fumo in meno di un mese? E poi il suicidio del commendatore e il suo biglietto di commiato con su scritto: “(b) _______________________ , ormai è troppo tardi, il dado è tratto”; tradito? E da chi? Il dado, ma di che dado parlava? Una persona rispettabile come lui uccidersi. Forse credeva di (c) _____________________ dai debiti di sua moglie, la bella signora Anna? (d) ______________________ un sacco di cose sul suo conto in paese, perfino che fosse ricattata per oscuri motivi da Vito Compiglieri, uomo tuttofare dei Prisco. Ma in paese si chiacchierava troppo anche su di me, si diceva che (e) ____________________ di avere ucciso ben dieci criminali a Palermo in una sola nottata. A Sciacca molti pensavano che io (f) ____________________ a morte da entrambe le cosche per avere ostacolato i loro guadagni illeciti. Nessuno mi rivolgeva più la parola, a un morto non si parla.

Da: Tre rintocchi all’alba di G. Cedamiaca

Attività 3. Abbinate a ogni verbo la parola appropriata.

  1. Spacciare
  2. Contrabbandare
  3. Ricattare
  4. Rapinare
  5. Rapire
  6. Rubare
  7. Corrompere
  8. Svaligiare
  9. Estorcere
  10. Scassinare

a) un politico
b) una banca
c) denaro
d) un appartamento
e) una cassaforte
f) una persona ricca
g) una persona
h) un’auto
i) droga
l) sigarette

Attività 4. Per ogni verbo trovate i sostantivi che indicano l’azione e chi commette il reato.

  1. Spacciare – Spaccio – Spacciatore
  2. Contrabbandare
  3. Ricattare
  4. Rapinare
  5. Rapire
  6. Rubare
  7. Corrompere
  8. Svaligiare
  9. Estorcere
  10. Scassinare

Se queste attività ti sono piaciute potresti offrirci un caffè… o due!

buy me a coffee
Clicca sull’immagine

Articoli correlati

Qualche esercizio sulla forma passiva all’insegna del giallo
L’italiano col giallo: lo smemorato di Collegno, parte 1, parte 2, parte 3
Attività didattica: Le parole del crimine
Le parole del crimine: approfondimenti su materiale autentico
L’italiano e il gergo del crimine: Il caso Claps, una storia italiana
L’italiano e il gergo del crimine: il test

Adgblog è il blog ufficiale dell’Accademia del Giglio, scuola di lingua, arte e cultura a Firenze.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareAnobiiTikTok e Instagram.

Newsletter

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità di adgblog iscriviti alla nostra newsletter.

1 comment to L’italiano con il giallo: “Mistero siciliano”

  • Roberto Balò

    Chiavi.
    Attività 1.
    1.g 2.m 3.a 4.b 5.h 6.n 7.i 8.f 9.c 10.d 11.l 12.e

    Attività 2
    a.5 b.2 c.1 d.4 e.3 f.6

    Attività 3
    1.i 2.l 3.g 4.b 5.f 6.h 7.a 8.d 9.c 10.e

    Attività 4
    1. spaccio-spacciatore
    2. contrabbando-contrabbandiere
    3. ricatto-ricattatore
    4. rapina-rapinatore
    5. rapimento-rapitore
    6. furto (ruberia* con altro significato)-ladro
    7. corruzione-corruttore
    8. svaligiamento (non comune), furto-svaligiatore/ladro
    9. estorsione-estorsore
    10. scassinamento-scassinatore

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.