Iscriviti alla newsletter


logo adgblog

Categorie

Archivi

Aprile: 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

C’è/Ci sono: esercizi con le immagini

Un’attività con le immagini per imparare l’uso del verbo pronominale esserci nelle forme c’è/ci sono per livelli A1. L’attività può essere usata anche per livelli A2 usando le forme dell’imperfetto indicativo c’era/c’erano.

A cosa servono c’è e ci sono

C’è e ci sono sono espressioni che usiamo molto frequentemente per indicare che un oggetto, una persona, un animale è presente in un luogo.

C’è si usa con il singolare. Es. In giardino c’è un cane

Ci sono si usa con il plurale. Es. In giardino ci sono due cani.

Nella forma negativa usiamo non. Es. Non c’è niente in frigorifero. Oggi non ci sono turisti.

Attività per livello A1. Vi forniamo quattro coppie di immagini dove c’è un prima e un dopo (cliccate sulle immagini per ingrandirle). Descrivete le immagini con c’è, ci sono e anche con la forma negativa.

1. Cosa c’è sul tavolo? Nella prima immagine c’è una penna, ci sono due mele… dopo ci sono due penne, non c’è più il telecomando…

2. Cosa c’è sul tavolo?

3. Cosa c’è in frigorifero?

4. Cosa c’è nello zaino?

Attività per livello A2. Usate le stesse immagini e confrontatele usando prima e dopo.

Es. Prima sul tavolo c’era un penna, dopo (o ora/adesso) ci sono due penne.

Ti è piaciuto questo articolo? Offrici un caffè o due!

Articoli correlati

Dove siamo? Esercizi su luoghi, preposizioni e verbi
Un approfondimento sul verbo pronominale “esserci” con quattro esercizi di livelli diversi
Il presente indicativo dei verbi in -are , -ere e -ire con esercizi interattivi

Adgblog è il blog ufficiale dell’Accademia del Giglio, scuola di lingua, arte e cultura a Firenze.  

Social

Adgblog e i suoi libri sono su Anobii, il social network per trovare e condividere i libri: iscriviti e seguici. Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareTikTok e Instagram.


Newsletter

newsletter logo
Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità di adgblog iscriviti alla nostra newsletter

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.