Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Italiano con la grammatica: il congiuntivo e le regole di buona convivenza

la mia casa a Firenze

Nel breve racconto che segue si utilizza molto il congiuntivo, sia per i motivi “classici” che per formulare ipotesi. Il vostro compito è quello di metterlo al tempo e alla forma corretti, seguendo le indicazioni e la logica (attenzione ai passivi!).

Le regole di buona convivenza

– Darei la vita per una coca o una soda! – pensa Elisabeth appena mette piede fuori dall’aereo. Come se non (bere) _______ da giorni, o se queste bevande non (essere) ________ terribilmente zuccherate e lei non (essere) ________ attentissima alla dieta! Che ci volete fare? Benché Elisabeth, Lizzy per gli amici e i familiari, (essere) _______ una ragazza consapevole che certi alimenti (potere) ________ nuocere alla salute, non riesce a farne a meno: volendo, la si potrebbe definire una soda-addict!
Ad ogni modo, Lizzy è arrivata a Firenze per rimanerci sei mesi: ha in progetto di studiare la lingua italiana e la storia dell’arte. Se (riuscirle)__________, desidererebbe anche frequentare uno o più corsi di pittura; sebbene (sapere) ________ di essere un po’ scarsa in disegno, vorrebbe mettersi alla prova seriamente e magari, con l’aiuto di un insegnante bravo e molto paziente, trasformarsi in un’artista!
Per il momento, però, è impegnata nel raggiungere l’alloggio che la ospiterà per i prossimi mesi; ha scelto di condividere un appartamento con una famiglia italiana che le offrirà, oltre alla camera e al bagno privato, anche il trattamento di mezza pensione. Lei spera che la famiglia (essere) _________ gentile e allegra e che (darle) ________ la possibilità di migliorare la sua conoscenza dell’italiano. Spera anche che la mamma (essere) _________ un’ottima cuoca (ma questo lo sperano tutti, no?) e che, magari, le insegnerà come si cucinano i piatti della tradizione. E dal canto suo, Lizzy che cosa è disposta a fare? Per una felice convivenza, è necessario che tutti (rispettare) ___________ alcune regole:

– Prima che la mamma italiana (andare) _________ a fare la spesa al mercato, Lizzy deve comunicarle se ha qualche preferenza.
– Benché (essere) ________ una ragazza americana, Lizzy non mangia gli hot dog, quindi preferirebbe che non (cucinarle) _________ per compiacerla.
– Non le sarà concesso di attingere dal frigorifero a suo piacimento, pertanto Lizzy dovrà chiedere il permesso qualora (desiderare) _________ qualcosa extra da bere o da mangiare.
– A condizione che (garantirle) __________ che nessuno entrerà in camera sua, Lizzy è disposta a non chiuderla a chiave quando esce.
– Non è previsto che Lizzy (fare) _________ tardi la sera e (rincasare) ________ dopo la mezzanotte, ma nel raro caso in cui (volere) _________ farlo, bisogna che (farsi) _________ dare le chiavi per non dover suonare il campanello e svegliare la famiglia.
– Le è inoltre vietato ospitare altre persone in camera senza che la famiglia (avvisare) __________ in precedenza.
– Se Lizzy (volere) __________ dare una mano a tenere pulita e in ordine la sua camera, la mamma italiana gliene sarebbe molto grata e le spiegherebbe volentieri il funzionamento della raccolta differenziata a Firenze.
– Se Lizzy desidera ascoltare un po’ di musica, deve fare in modo che il volume non (essere) _________ troppo alto.
– A Lizzy è stato chiesto che non (sprecare) _________ l’acqua e che (ricordarsi) __________ di spengere la luce: benché questo (potere) __________ sembrare strano, sono normali regole di comportamento.
– Se Lizzy desidera che la mamma italiana (lavarle) _________ gli indumenti in lavatrice, questo potrà essere fatto dietro pagamento di un piccolo extra.

Vi sembrano regole troppo ferree? No, vero? Se Lizzy si impegnerà a rispettarle, il suo rapporto con la famiglia sarà corretto e cordiale e il suo soggiorno a Firenze rilassante e divertente.

Articoli correlati

Keep calm and studia il congiuntivo
Il congiuntivo: come si usa
Il periodo ipotetico nella lingua italiana
Tutta la grammatica italiana in AdGblog
Impara l’italiano con consigli e regole
Italiano con le canzoni: Il congiuntivo di Lorenzo Baglioni

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare corsi di lingua italiana per stranieri, corsi di storia dell’arte, workshop intensivi di tecniche pittoriche classiche e altro ancora.

Social

Seguiteci anche su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareG+ e Instagram.

5 comments to Italiano con la grammatica: il congiuntivo e le regole di buona convivenza

  • giusi

    Buonasera, ho un dubbio: “a Lizzy è stato chiesto che non venga sprecata l’acqua” o “che non sprechi l’acqua”?

  • roberto balò

    La soluzione corretta è: “a Lizzy è stato chiesto che non sprechi l’acqua”

  • Buonasera,

    Congratulazioni per la sua pagina, è utile per coloro che stanno studiando italiano. Ho fatto l’esercizio: “Italiano con la grammatica: il congiuntivo e le regole di buona convivenza”, ma non trovo la chiave per verificare si é coretto, ¿dove posso trovare la risposta?

    Grazie mille

  • roberto balò

    Deve svolgere l’esercizio e inviarcelo e noi lo correggeremo.

  • Queste sono le soluzioni:

    bevesse
    fossero
    fosse
    sia
    possano
    riuscisse
    sappia
    sia
    le dia
    sia
    rispettino
    vada
    sia
    le fossero cucinati
    desideri
    le sia garantito
    faccia
    rincasi
    voglia
    si faccia
    sia avvisata
    volesse
    sia
    sprechi
    si ricordi
    possa
    le lavi

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.