logo adgblog

Archivi

Settembre: 2011
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Denaro e Bellezza. I Banchieri, Botticelli e il rogo delle vanità.

Si apre il 17 settembre prossimo per chiudersi il 22 gennaio del 2012, un’interessantissima mostra a Palazzo Strozzi: “ Denaro e Bellezza. I Banchieri, Botticelli e il rogo delle vanità”. Con questa rassegna si vuole ripercorrere il legame tra l’arte e il potere economico che fu una delle radici, forse la più tenace, del Rinascimento. Lo si fa attraverso le opere di artisti straordinari, come il Beato Angelico, Botticelli, i Della Robbia, il Pollaiolo e tanti altri, anche non italiani. L’arte, il potere economico e religioso, i mutamenti politici: tutto in commistione nel Rinascimento come al giorno d’oggi. Sarà quindi importante guardare a ciò che le opere d’arte esposte raccontano, per fare confronti con il nostro sistema economico e finanziario attuale, spregiudicato oggi come allora.
La mostra è divisa in otto sezioni e parte dalla nascita del fiorino, la moneta di Firenze che venne coniata a partire dal 1252, per proseguire attraverso le varie fasi della diffusione del commercio e del progresso economico, anche a livello internazionale. Non manca, ovviamente, una citazione del Savonarola mentre predica contro i facili costumi e prepara il rogo delle vanità.
Anche in questa occasione, la mostra sarà fruibile da grandi e da piccini e non mancheranno istallazioni multimediali che illustreranno l’evoluzione del commercio e la sua diffusione in Europa. I visitatori, inoltre, troveranno sul biglietto d’ingresso un codice a barre che li renderà possessori della cifra di 1000 fiorini che potranno investire partecipando al gioco interattivo “Segui i tuoi fiorini”e trasformarsi così in banchieri o mercanti.
La mostra è aperta tutti i giorni dalle 9 alle 20 (giovedì fino alle 23). Biglietto d’ingresso a 10 euro. Sono previste varie riduzioni.
Per informazioni telefonare allo 0552645155, per prenotazioni telefonare a Sigma CSC allo 0552469600

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.