logo adgblog

Categorie

Archivi

La ricerca del panino perfetto

paninoSpesso tra bloggers ci si conosce così, con un commento lasciato su un post, poi incuriositi, si va a vedere che cosa fa chi lo ha lasciato e si scoprono cose nuove e belle (e in questo caso gustose). Così è successo con Marco Bolasco, che ci ha lasciato un commento su questo post che parlava di street food in Italia. Il suo blog Il panino d’autore, è molto specialistico e, allo stesso tempo, universale: si parla di panini, ovviamente di come preparali, ma soprattutto di storia, tradizioni, abbinamenti, locali, filosofia culinaria: “Veloce ma gourmet, sano ma gustoso, griffato ma non caro: identikit del panino del Terzo Millennio. Dietro al quale si cela un background affascinante e multisfaccettato, fatto di storia, di cultura e culture, di nuove tendenze della ristorazione e di un esercito di appassionati che da Chicago a Tokio via web si scambiano consigli, opinioni, idee, ricette all’inseguimento del panino perfetto”. Bolasco è un collaboratore del Gambero Rosso dal 1996 e dal 2006 è direttore della autorevole guida Ristoranti d’Italia; ha una passione per la birra e conduce una striscia quotidiana dal titolo Panino amore mio, in onda su Rai Sat Gambero Rosso Channel, durante la quale intervengono grandi chef e ingredienti a cinque stelle per preparare in quindici minuti dei veri panini gourmet.

Il blog di Bolasco, dicevamo, più che di ricette (anche se lo Spezzafame di primavera a base di carciofi, fave, prosciutto e parmigiano non può passare inosservato al ghiottone!), si occupa di vera e propria filosofia del panino raccogliendo interventi, disquisizioni, recensioni di locali e quant’altro riguardi il mondo del panino imbottito. A quale pane si abbina meglio il salame milanese o quello cremonese o di Felino? Oppure, se si è sotto Natale, perché non provare a farsi un panino con lo zampone o il cotechino scoprendo magari com’è nata questa specialità? Esiste una differenza tra panino e sandwich? Lo sapevate che all’estero “panini” rappresenta un tipo specifico di panino, ovvero quello preparato nell’italian way, prosciutto e formaggio? Nella sezione del blog l’ABC del panino si trovano informazioni sui tipi di pane italiano e straniero, l’origine della parola pane e, questione che potrebbe interessare i nostri studenti di lingua italiana, i verbi che riguardano il campo semantico del panino: affettare, riempire, imbottire, farcire, spalmare, velare, scaldare, grigliare, tostare, abbrustolire, mordere, addentare, strappare, sbocconcellare… Sul panino d’autore si trova anche il regolo, uno strumento per aiutarci a preparare i nostri panini e per farci venire nuove idee: 13 prodotti della tradizione salumiera italiana, quali mortadella, prosciutto, culatello, pancetta e speck, attraverso 26 possibili abbinamenti, creano delle possibili combinazioni tra i vari elementi per costruire il panino “perfetto”, da quello semplice con la canonica rosetta con la mortadella a quello stuzzicante con pan carré, prosciutto cotto, fontina, maionese e salse varie. Le diverse combinazioni prevedono anche dei suggerimenti a proposito del vino o della birra giusti da abbinare.

Scrivi un commento

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.