Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Luglio: 2008
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Mestieri strani: ripasso del passato prossimo. Attività per studenti di livello A1-A2

Un modo abbastanza comune per esercitare le forme del passato prossimo nei libri di lingua italiana è quello di proporre di scrivere un curriculum vitae, o di compilarne uno o ancora di scrivere il proprio. Di solito quella che ne deriva è una lezione abbastanza sonnolenta che non dà i risultati sperati. Così, siccome questo tipo di esercizio permette anche di ripassare sostantivi e articoli, aggettivi e verbi riflessivi, ho deciso di variarlo un po’. Ecco come:
1) Faccio una breve attività di costellazione in cui scrivo al centro della lavagna la parola “LAVORO” e poi divido il piano in settori chiedendo agli studenti di dirmi verbi, aggettivi e sostantivi (orario, colleghi, capo,…) legati all’idea di lavoro.
2) Propongo agli studenti di parlare in coppie o piccoli gruppi del lavoro che sembra loro più facile, di quello che appare loro più difficile e singolarmente del lavoro che vorrebbero fare o che avrebbero voluto fare da bambini. Il tentativo è quello di estraniarli completamente dalla realtà e portarli a parlare di quest’argomento in modo sereno e privo di qualunque schermo.
3) A questo punto si discutono in plenum le idee di tutti, non si deve stabilire nessuna classifica ma solo confrontarsi e discutere con parole semplici le proprie opinioni.
4) Quindi viene il momento di leggere un testo, se il livello A2 è buono, (o di vedere un video qualora il livello sia un po’ più incerto) relativo a lavori strani facilmente scaricabile dal web: un testo, magari da rivedere un po’ a seconda del livello, potrebbe essere questo, mentre un video (anche da mostrare in un secondo momento solo per alleggerire un po’ il peso della lezione) potrebbe essere questo.

5) A questo punto chiedo agli studenti di fare un’attività di comprensione nel caso abbia proposto il testo che ho preparato precedentemente (ad esempio vero/falso, o trovare le informazioni esatte nel testo, ecc…) oppure di raccontare che tipo di lavoro è quello visto nel video, se ne conoscevano l’esistenza e spiegarmi se sembra loro originale o esiste qualcosa di analogo nel loro paese.

7) Domando poi a ciascuno di pensare a un mestiere strano che conoscono e di descriverlo o più semplicemente di immaginarne uno che riterrebbero utile ma non particolarmente usuale.
8 ) Per ripassare il passato prossimo chiedo di immaginare un curriculum vitae per uno dei “mestieri strani” trovati nel testo, visti nel video o più semplicemente immaginati.
Il risultato di solito è divertente per tutti e consente l’effettiva revisione delle forme del passato.

Comments are closed.