Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Cerchi casa in Italia?

onlyapartments banner

Archivi

Center for Italian Studies


banner italian studies

Directories




L’italiano con San Valentino: 4 attività di italiano L2/LS

San Valentino

Il 14 febbraio, oltre ad essere il compleanno dell’Accademia del Giglio (21 anni quest’anno!) è anche la festa di San Valentino. Svolgete le seguenti attività per migliorare l’italiano e per conoscere meglio la storia di questo famoso santo.

Attività 1. Rimettete in ordine la descrizione del Santo.

a. Venerato come santo dalla Chiesa cattolica,
b. è considerato patrono degli innamorati e protettore degli epilettici.
c. (Terni, 176 circa – Roma, 14 febbraio 273), è stato un vescovo romano, martire.
d. San Valentino,
e. da quella ortodossa e successivamente dalla Chiesa anglicana,
f. detto anche san Valentino da Terni o san Valentino da Interamna

1. _a_ 2. ___ 3. ___ 4. ___ 5. ___ 6. ___

Attività 2. La vita del santo. Inserite nel testo le seguenti parole: abiurare, convertire, cristianesimo, popolarità, persecuzioni.

Nacque in una famiglia patrizia, convertito al cristianesimo fu consacrato vescovo di Terni nel 197, a soli 21 anni. Nell’anno 270 Valentino si recò a Roma su invito dell’oratore greco e latino Cratone, per predicare il Vangelo e ________ i pagani.

L’imperatore Claudio II il Gotico lo invitò a sospendere la celebrazione religiosa e ad ________ la propria fede: Valentino rifiutò di farlo, tentando anzi di convertire l’imperatore al ________. Claudio II lo graziò dall’esecuzione capitale affidandolo a una nobile famiglia.

Valentino venne arrestato una seconda volta sotto Aureliano, succeduto a Claudio II. L’impero proseguiva nelle sue ________ contro i cristiani e, poiché la ________ di Valentino stava crescendo, il 14 febbraio 273, a 97 anni, per mano del soldato romano Furius Placidus,lo decapitarono.

Attività 3. I miracoli. Collegate la prima parte del miracolo con la seconda.

1. Quando si trovava in carcere compì il miracolo di ridare la vista alla figlia cieca del suo “carceriere”:
2. Un giorno il vescovo, passeggiando, vide due giovani che stavano litigando ed andò loro incontro porgendo una rosa e invitandoli a tenerla unita nelle loro mani:
3. Il santo riuscì ad ispirare amore a due giovani facendo volare intorno a loro numerose coppie di piccioni che si scambiavano dolci gesti d’affetto:
4. La giovane cristiana Serapia e il centurione romano Sabino volevano sposarsi, ma la famiglia di lei li ostacolava. Si scoprì però che la giovane era gravemente malata. Il centurione allora chiamò Valentino al capezzale della giovane morente e gli chiese di non essere mai più separato dall’amata:

a. Valentino, quando stava per essere decapitato, teneramente legato alla giovane, la salutò con un messaggio d’addio che si chiudeva con le parole: « […] dal tuo Valentino…».
b. i giovani si allontanarono riconciliati.
c. da questo episodio si crede possa derivare anche la diffusione dell’espressione piccioncini.
d. il santo vescovo lo battezzò e quindi li unì in matrimonio, dopo di che morirono entrambi.

1. ___ 2. ___ 3. ___ 4. ___

Attività 4. La festa di San Valentino. Scegliete la parola corretta tra quelle proposte.

La festa di san Valentino ricorre/corre/corse annualmente il 14 febbraio, ed oggi è conosciuta e festeggiata in tutto il mondo. È molto probabile che le sue origini fondino/affondino/fondina nel IV secolo, per sostituire la festa pagana dei Lupercalia.

Tale tradizione fu diffusa dai benedettini, primi custodi della basilica dedicata al santo in Terni, attraverso i loro monasteri uno/poi/prima in Italia e quindi in Francia ed in Inghilterra.

La figura di Valentino come santo patrono degli innamorati viene ma/tuttavia/anche messa in discussione da taluni che la riconducono a quella di un altro sacerdote romano, anch’egli decapitato pressappoco negli stessi anni.

La città del santo, Terni, invoca san Valentino come principale patrono, numerosi eventi e celebrazioni sono organizzati nel corso del mese di febbraio, il più noto è probabilmente la festa della promessa, la domenica ante/anti/precedente il 14 febbraio, in cui centinaia di giovani vengono a Terni in vista del loro sposo/patrimonio/matrimonio nei mesi seguenti.

I testi sono tratti e adattati da Wikipedia.

Articoli correlati

L’italiano con San Francesco d’Assisi
Santo Stefano protomartire
L’italiano con Santo Stefano
L’italiano con le religioni
Scherza coi fanti..

Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze.

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare corsi di storia dell’arte, workshop intensivi di tecniche pittoriche classiche, workshop di scultura e corsi di lingua italiana per stranieri a Firenze.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterestFoursquareG+ e Instagram.

1 comment to L’italiano con San Valentino: 4 attività di italiano L2/LS

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>