Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Center for Italian Studies


banner italian studies

L’italiano con il vino: ampliamento del lessico

Fiasco di vino

Abbiamo già parlato tempo fa di vino in questa attività di livello B1/B2. Questa è una nuova attività per arricchire il lessico relativo all’enologia.

Lessico. Associa le seguenti parole alle loro definizioni:

1. Annata
2. Affinamento
3. Barrique, botte
4. Cantina
5. Degustazione
6. Enologo
7. Etichetta
8. Fiasco, bordolese
9. IGT, DOC, DOCG
10. Viticoltore

a. È l’anno della vendemmia, cioè quando è stata colta l’uva.
b. È il modo per sentire la qualità del vino attraverso la vista, il profumo e il gusto.
c. Sono recipienti più o meno grandi per conservare il vino.
d. Stanza interrata, fresca e senza luce ideale per conservare il vino. La parola è usata anche per indicare l’azienda vinicola.
e. Sigle che vengono usate per difendere i migliori vini tipici italiani.
f. Professionista esperto in enologia ovvero nello studio delle tecniche di produzione e invecchiamento del vino.
g. È il foglietto applicato sulle bottiglie di vino che dà informazioni sullo stesso: nome, tipo di vino, gradazione alcolica, luogo di provenienza, ecc.
h. Bottiglie per contenere il vino.
i. È la conservazione del vino per più anni, viene anche spesso chiamato “invecchiamento”.
j. Persona che si dedica alla coltivazione dell’uva.

1.___ 2.___ 3.___ 4.___ 5.___ 6.___ 7.___ 8.___ 9.___ 10.___

Affinamento in bottiglia

Comprensione. Adesso completa le frasi con le parole che abbiamo appena visto.

A. Per i vini italiani l’ __________ 2004 è una delle migliori.

B. Gli acronimi DOC e DOCG certificano la zona di provenienza e la qualità di un vino, mentre la denominazione __________ indica vini da tavola di qualità prodotti in aree generalmente più ampie rispetto ai DOC e DOCG.

C. Il ruolo dell’ __________ in una cantina è fondamentale perché è proprio questa importante figura professionale che prende le decisioni principali sullo stile di vino da produrre, sulla lavorazione dell’uva e lo svolgimento dei processi produttivi.

D. L’ ___________ costituisce una sorta di “Carta d’identità” del vino, in quanto contiene tutti gli elementi necessari per identificare il prodotto a cui si riferisce.

E. Il fiasco è un contenitore in vetro, rivestito di paglia, di forma panciuta e con il collo allungato mentre la _________ è una bottiglia da 0,75cl che prende il nome dalla città francese di Bordeaux.

F. Non tutti i vini possono essere invecchiati: ci sono molti vini che non superano i due anni di _________ , anche nelle migliori e più opportune condizioni di conservazione.

G. La botte serve alla conservazione, alla maturazione o all’invecchiamento del vino; la ________ è una piccola botte solitamente in legno di rovere.

H. Secondo gli esperti, sono 4 i segreti di un buon vino: la qualità dei vitigni e del terreno, l’esperienza del __________ e il clima.

I. Una __________ di vini permette di raffinare il proprio palato e di conoscere le migliori etichette italiane.

J. Nella zona si trova una _________ molto rinomata per i suoi vini rossi da tavola e da invecchiamento.

Articoli correlati

L’italiano con l’agricoltura:
Il lessico dell’agricoltura.
Le parole del vino.

Per soluzioni e assistenza contattate gli insegnanti dell’Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze: adg.assistance@gmail.com.

Amici su Facebook? E su Twitter ci seguite? LinkedIn?

3 comments to L’italiano con il vino: ampliamento del lessico

  • Sylvette

    1 a; 2 i; 3 c; 4 d; 5 b; 6 f; 7 g; 8 h; 9 e; 10 j.

    A l’annata
    B IGT
    C l’enologo
    D l’etichetta
    E la bordelese: sono nata a Bordeaux e vivo a 70 km
    F l’affinamento
    G la barrique ( è una parola francese )
    H viticoltore
    I degustazione
    J cantina
    Grazie mille
    H

  • caterina

    Sono giuste le soluzioni date da Sylvette? anch’io avrei risposto così ma ho un dubbio su “bordolese”…

    grazie!

  • roberto balò

    Ciao Caterina,
    sì le risposte sono corrette (la “F l’affinamento” è senza articolo l’). Anche bordolese va bene: è la bottiglia più diffusa.
    Saluti e grazie
    Roberto

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>