Edilingua


banner edilingua

Corsi d’arte a Firenze/Art Courses in Florence

Archivi

Center for Italian Studies


banner italian studies

L’italiano con le canzoni: “Il mare d’inverno” di Loredana Bertè

mareinverno

Questa canzone scritta da Enrico Ruggeri nel 1983 e cantata da Loredana Bertè vi sarà utile per imparare nuove parole, migliorare la comprensione e comprendere meglio la sintassi.

Attività 1. Inserite le parole al posto giusto:

gabbiani – TV – pioggia – vento – nero – manifesti – nuvola – alberghi

Il mare d’inverno
è solo un film in bianco e _______ visto alla _______.
E verso l’interno,
qualche ___________ dal cielo che si butta giù.
Sabbia bagnata,
una lettera che il __________ sta portando via,
punti invisibili rincorsi dai cani,
stanche parabole di vecchi ____________ .
E io che rimango qui solo a cercare un caffè.

Il mare d’inverno
è un concetto che il pensiero non considera.
E’ poco moderno,
è qualcosa che nessuno mai desidera.
__________ chiusi,
__________ già sbiaditi di pubblicità,
Macchine tracciano solchi su strade
dove la _________ d’estate non cade.
E io che non riesco nemmeno a parlare con me.

Attività 2. Rimettete in ordine le frasi in viola.

Mare mare, qui non a viene mai via trascinarmi nessuno.
Mare mare, qui non a viene mai compagnia farci nessuno.
Mare mare, non ti posso guardare così perché
me questo agita vento anche,
me questo agita vento anche.

Attività 3. Inserite le parole al posto giusto:

spiaggia – giornali – ombrellone – freddo – discoteche

Passerà il ____________
e la _________ lentamente si colorerà.
La radio e i __________
e una musica banale si diffonderà.
Nuove avventure,
_____________ illuminate piene di bugie.
Ma verso sera, uno strano concerto
e un ____________ che rimane aperto.
Mi tuffo perplessa in momenti vissuti di già.

Attività 4. Rimettete in ordine le frasi in viola.

Mare mare, qui non a viene mai via trascinarmi nessuno.
Mare mare, qui non
a viene mai compagnia farci nessuno.
Mare mare, non ti posso guardare così perché
me questo agita vento anche,
me questo agita vento anche.

me questo agita vento anche,
me questo agita vento anche.

Adesso ascoltate la canzone e verificate le vostre risposte.

Articoli correlati

Italiano con le canzoni di Loredana Bertè: Respirare (con Gigi D’Alessio)
Attività didattiche con le vecchie canzoni di Sanremo

Accademia del Giglio, lingua italiana, arte e cultura a Firenze.

All’Accademia del Giglio è possibile frequentare, corsi di storia dell’arteworkshop intensivi di tecniche pittoriche classicheworkshop di scultura e corsi di lingua italiana per stranieri a Firenze.

Seguiteci su FacebookTwitterLinkedInPinterest e Instagram.

4 comments to L’italiano con le canzoni: “Il mare d’inverno” di Loredana Bertè

  • Joanna Siłowiecka

    nero,TV,nuvole,vento,gabbiami,albergi,manifesti,pioggia
    a viene mai nessuno trascinarmi via
    a viene mai nessuno farci compagnia
    questo vento agita anche me,questo vento agita anche me
    freddo,spiaggia,giornali,dischoteche,ombrellone
    a viene mai nessuno trascinarmi via
    a viene mai nessuno farci compagnia
    questo vento agita anche me, questo vento agita anche me

  • CORREZIONI IN GRASSETTO:
    nero,TV,nuvolA,vento,gabbiaNi,albergi,manifesti,pioggia
    viene mai nessuno A trascinarmi via
    viene mai nessuno A farci compagnia
    questo vento agita anche me, questo vento agita anche me
    freddo,spiaggia,giornali,dischoteche,ombrellone
    viene mai nessuno A trascinarmi via
    viene mai nessuno A farci compagnia
    questo vento agita anche me, questo vento agita anche me

    Saluti

  • in realtà la canzone è stata scritta da enrico Ruggeri.

  • roberto balò

    Sì.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>