Sponsor


banner edilingua

Art Courses in Florence/Corsi d’arte a Firenze

Archivi

AdG app

SDA: Disservizio i primi dell’anno, disservizio tutto l’anno!

Riceviamo dalla professoressa Anna Cafaro presso Bard College (stato di New York) questo articolo riguardante la sua pessima esperienza con i servizi SDA in Italia. Se anche voi avete avuto esperienze analoghe, lasciate un commento:

“È questo il proposito dell’anno nuovo per la SDA e le poste italiane? Speriamo proprio di no! Proposito o no, continuano le constatazioni che in Italia manca la PROFESSIONALITÀ, il CONTROLLO, l’applicazione delle LEGGI e ciò che più duole è l’ACCETTAZIONE passiva dei cittadini.
Per la verità scrivo perché presa dalla rabbia per un mancato servizio della società SDA di Firenze e non so neanche se qualcuno si prenderà la briga di leggere questo messaggio. Non ci sono danni fisici ma solo morali, la prenotazione di 4 giorni d’albergo, 7 chiamate al numero a pagamento 199-113366 e del tempo perso. Detta così sembra niente ma in realtà la storia rivela un paese da “terzo mondo” e servizi semplicemente inaccettabili. Chi sono? Sono un’italiana emigrata in America da 6 anni e insegno italiano in uno dei tanti college americani. Devo dire che mi trovo bene anche se mi manca terribilmente la mia terra. Per questo ci vengo ogni anno e, ogni volta provo le stesse sensazioni: sistematicamente, non appena metto piede in Italia mi assalgono i rimorsi per aver lasciato un paese così unico, e ogni volta che riparto mi sento sollevata per non viverci più.
Ebbene ecco la mia esperienza. Il 4 gennaio arrivo a Firenze dagli Stati Uniti dove resto fino al 15 gennaio. Devo ricevere da un noto editore italiano le copie di un libro appena pubblicato e portarle all’università americana dove lavoro. Il 5 gennaio i libri arrivano puntualissimi al deposito di Calenzano-Firenze, ma purtroppo non raggiungeranno mai il mio indirizzo al centro di Firenze per via del MANCATO SERVIZIO di distribuzione della SDA.
Pare che il 5 i libri vengano recapitati. Io sono a casa ad aspettarli ma nessuno suona il campanello. Lo avranno suonato? Comunque non è questo il problema. Dal 5 sera comincia l’incubo SDA: il 5 sera telefono e do l’indirizzo di un’edicola centralissima sperando di ovviare al problema del campanello. Ogni sera telefono al centralino dell’SDA, 188-133166 e prenoto la consegna per il giorno dopo. Specifico che il numero è A PAGAMENTO, non si sa per quale motivo, e – se dal cellulare – con prezzo al minuto a sorpresa. Essendo a Firenze solo per 10 giorni non posso avere un fisso quindi sono costretta a chiamare dal cellulare. Inoltre ho prenotato un soggiorno di quattro giorni a Siena che devo cancellare di giorno in giorno per aspettare i libri.
Ancora il 14 gennaio i libri non sono in consegna. Giustificazione telefonica: si tratta di un’ANOMALIA e non si sa di che tipo. Non mi resta altra scelta che andare personalmente a ritirare i libri al deposito di Calenzano. Così prima di riprendere l’aereo, il 15 gennaio mattina, mi reco in autobus nella zona industriale e cammino per raggiungere la sede, rischiando qualche incidente vista la mancanza di marciapiedi e le strade ad alta velocità dell’area. All’interno della sede la receptionist, con ragione, risponde alle mie domande semplicemente dicendo che loro non sapevano delle mie chiamate e delle mie richieste di consegna. Chiaro? A quanto pare non c’è nessuna comunicazione tra il centralino e il deposito!!! Domanda: ma IL SIGNOR ***, responsabile del deposito, non trova niente di meglio per giustificarsi????? Del resto, perché DEVE giustificarsi? Sembra che possa fare quello che vuole visto che non esistono controlli, leggi e soprattutto nessuna etica professionale. Davvero squallido!
Quindi vado alla questura a denunciare un servizio pagato ma mai effettuato. Ma anche lì mi aspetta un’altra grande delusione: siccome non ci sono furti né danni fisici di nessun tipo, non esistono le condizioni per querelare la SDA. Anzi, il commissario mi chiede con assoluta tranquillità “ma alla fine, non ha preso i suoi libri? Che altro vuole? Di questi casi ne sentiamo continuamente”.
Ebbene, non so voi ma io lo trovo SURREALE e capirete perché alla fine sono felice di non vivere in Italia!”

57 comments to SDA: Disservizio i primi dell’anno, disservizio tutto l’anno!

  • Gian

    Un servizio da cancellare !!! altro che poste italiane… e poi il servizio telefonico a pagamento come SKY..!!! Le attese superiori a 4 minuti… Vi costano ben care.
    La prossima volta userò altri sistemi. E’una vergogna del paese, trasporti , spedizioni , ogni genere di servizio anche privato, ma in che paese siamo finiti ?

  • Jay

    é una vera vergogna! L’SDA….. pessimo servizio clienti, consegne con ritardo senza neache chiamare il cliente per spiegare il motivo del ritardo! Operatori telefonici talmente arroganti e maleducati, mamma mia! Questo schifo ovviamente accade solo in Italia, anche perchè non ci sono mai le consequenze pesanti, è sempre il povero cliente a dover subire queste st**nzate!!! Mah…

  • Rosy

    SDA da fare schifo come si dice a Firenze, la scorsa settimana ho ricevuto un pacco e in casa non c’era nessuno, cosa hanno pensato di fare, di buttar lo dal cancello e io avendo ben 3 cani quando sono tornata ho trovato tutto distrutto…. Ho telefonato all’ufficio reclami e chiedendo se quando avviene una consegna uno deve firmare loro mi hanno risposto di si… E ora sto’ aspettando una loro telefonata….. Che sono certa non arriverà , però io voglio andare fino in fondo a questa cosa …!!!!!

  • Francesco

    Pacchi spediti da 2 persone diverse il 4/2/2013 in pacco celere 1: nessuno dei 2 mi é arrivato. Al call center non danno spiegazioni maggiori rispetto quelli riportati dal sito: “SPEDIZIONE IN FILIALE-IN CONSEGNA AL PIU’ PRESTO” e non ti permettono di metterti in contatto con il deposito pacchi di Siena per conoscere il nominativo del corriere e eventualmente il suo recapito telefonico cercando di comprendere il motivo per cui é impossibilitato dal fare la consegna. In uno di quei pacchi non c’é nulla di valore, ma solo ricordi spediti da una persona cara.
    Un comportamento scorretto, soprattutto in una attivitá lavorativa, comporta conseguenze piú o meno gravi, possibile che SDA o i suoi dipendenti ne siano esenti ?.

  • domenico

    e perché dovrebbero darti il numero di cellulare del corriere esiste la privacy e cmq molte volte siete voi che aspettate pacchi che non vi fate trovare poi pretendete l’orario preciso come se il corriere sia mago merlino considerate traffico impossibilita di parcheggio cellulare che squilla ogni 5 minuti e dulcis in fundo i clienti che per accettare una consegna ti fanno aspettare 15 minuti

  • Sono in attesa di un pacco spedito il 17 dicembre 2013 alle ore 15 dall ‘ufficio postale di Selargius cagliari oggi sabato 28 non è ancora arrivato.Fatto ricerche tramite numero verde vengo a sapere che è in giacenza agli uffici SDA perchè essendosi deteriorato non effetuano la consegna.Io penso che gli uffici spedizionieri dell’Africa avrebbero avvertito il ricevente della giacenza del pacco nei loro uffici .Evviva ,la vergogna vi dovrebbe accompagnare nel proseguimento della vostra carriera di spedizionieri.Schifoooo

  • mike

    e non parliamo di cosa sta succedendo a me con SDA. la consegna era prevista per ieri, eppure nel traking mi portava che il pacco non era stato consegnato perchè mancava il destinatario o non aveva risposto al citofono (ieri sono stato tutta la giornata in casa). stamattina ho chiamato al venditore che a sua volta ha chiamato sda e ha sbloccato il pacco e sono andato nell’azienda più vicina alla mia zona: la consulente mi ha detto che era un errore informatico e il pacco era partito e che sarebbe arrivato pomeriggio. aspetto tutto il pomeriggio e guardate un po, sul traking nuovamente la stessa storia….

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>